3a Testimonianza

Sclerosi multipla

Letteratura Medica H.M. Meinck, P.W. Schijnle e B. Conrad, Giornale di Neurologia

Un altro rapporto recente è stato pubblicato da alcuni neurologi dell’Università di Gottingen in Germania, che avevano notato che uno dei loro pazienti, un uomo di trent’ anni affetto da sclerosi multipla, faceva uso di sigarette di marijuana per curare i suoi handicap motori e sessuali. Essi lo misero alla prova con analisi cliniche, analisi elettromiografiche dei riflessi delle gambe e registrazioni elettromagnetiche dei suoi tremori alle mani (figura 2). La loro conclusione fu che la cannabis meritava una maggiore considerazione come cura sia degli spasmi muscolari, sia dell’atassia (perdita di coordinazione).

Prove calligrafiche e rappresentazione grafica dei movimenti della testa, registrate prima e novanta minuti dopo l’ingerimento di 5mg di tetraidrocannabinolo. Riprodotto da D.B. Clifford, “Tetrahydrocannabinol for Tremor in Multiple Sclerosis”, Annals of Neurology 13 (1983): 669-671.